Progetto au Tour du Mont-Blanc

Il pendio

Il pendio e i rilievi

la-pente_191_l.jpg

L'inclinazione del terreno può creare complicazioni di varia natura nel corso di un'escursione.

I pendii erbosi, soprattutto se umidi, bagnati o coperti di brina, sono molto scivolosi.

La caduta di pietre è un rischio da non sottovalutare, soprattutto in presenza di altri gruppi di escursionisti: prestate la massima attenzione al vostro comportamento quando vi trovate a monte di un gruppo di persone, controllate sempre la vostra posizione rispetto alla traiettoria di una possibile scarica quando vi trovate a valle.

Non fidatevi mai troppo dei grossi massi posti sui pendii per quanto possano apparire come un comodo riparo dalle intemperie: spesso la loro stabilità è precaria.

Non sottovalutate mai le difficoltà che possono derivare dai rilievi del terreno: creste aeree, attraversamento di pendii molto ripidi, tratti esposti possono creare paura e panico. Cercate di stare in gruppo e non abbandonate il sentiero per quanto possa apparire impegnativo.

Non cercate scorciatoie e se perdete il sentiero è consigliabile ripercorrere a ritroso il tragitto effettuato fino ad un punto di orientamento sicuro.