Progetto au Tour du Mont-Blanc

Il progetto Eco innovation en altitude

Il portale web www.autourdumontblanc.com nato nell’ambito del progetto Autour du Mont-Blanc si propone di valorizzare le azioni del progetto Eco innovation en altitude.

Questo progetto, inserito nell'ambito dell'Espace Mont-Blanc, ha come obiettivo principale quello di diffondere una gestione ambientale esemplare, sostenibile ed efficiente delle strutture di accoglienza in quota.

I partner di progetto:

Regione autonoma Valle d'Aosta - Assessorato territorio e ambiente

Communauté de Communes de la Vallée de Chamonix Mont-Blanc

Fédération française des Clubs alpins et de montagne

Commune des Contamines Montjoie

Canton du Valais - Département de l'économie, de l'énergie et du territoire

 Gli obiettivi specifici sono:

-       ridurre gli impatti ambientali delle strutture ricettive agendo sull'approvvigionamento energetico, sulla gestione delle acque e dei rifiuti e sull'efficienza energetica;

-       modernizzare i rifugi nell'ottica della salvaguardia ambientale;

-       confrontarsi in ambito transfrontaliero e di prospettiva sulle problematiche poste dall'impatto dei cambiamenti climatici sulle strutture di alta montagna;

-       sensibilizzare i gestori sul concetto di rifugio come ecosistema e sui problemi legati alla frequentazione;

-       sensibilizzare gli escursionisti sulla sostenibilità nell'ambiente alpino di alta montagna.

Le principali attività del progetto Eco innovation en altitude:

  • audits ambientali sui rifugi pilota;
  • sperimentazione di sistemi avanzati e innovativi di gestione ambientale;
  • gestione dei flussi alpinistici e di accesso ai rifugi di alta montagna in relazione agli effetti dei cambiamenti climatici (esempio intervento al rifugio Conscrits - video);
  • atelier transfrontalieri di eco-sostenibilità in quota;
  • campagne di sensibilizzazione online;
  • pubblicazione di un gioco educativo di simulazione sui temi ambientali;

Il progetto permetterà di ottenere i seguenti risultati:

-       diffusione di modelli di modernizzazione dei rifugi in un'ottica di tutela dell'ambiente;

-       sperimentazione di impianti innovativi, con analisi e ideazione di strumenti tecnici da adattare e adottare anche nelle regioni limitrofe e nell'arco alpino;

-       realizzazione di audit ambientali comuni adattati alle strutture d'accoglienza in quota;

-       diffusione delle conoscenze e delle buone pratiche di messa in sicurezza delle vie d'accesso e di adattamento agli effetti dei cambiamenti climatici;

-       formazione partecipativa e scambi tecnici tra gestori di rifugio nell'area del Monte Bianco;

-       valorizzazione del ruolo del gestore di rifugio quale comunicatore e interfaccia tra l'ambiente naturale e gli escursionisti - alpinisti e quale promotore dell'offerta del  territorio;

-       sensibilizzazione di diversi target di pubblico sui problemi ambientali tipici dei siti isolati e contributo al miglioramento dei comportamenti attraverso una maggiore comprensione delle problematiche.

Video

Le projet Eco innovation en altitude
La passerella del rifugio des Conscrits
L'avenir des cabanes de montagne dans l'Espace Mont-Blanc